Autori

Altan

Francesco Tullio Altan è fumettista, disegnatore, sceneggiatore e autore satirico italiano. Nel 1970 si trasferisce a Rio de Janeiro dove crea il suo primo fumetto per bambini pubblicato da un quotidiano locale; nel 1975 con il suo ritorno in Italia, crea la cagnolino Pimpa che sarà pubblicato sul Corriere dei Piccoli. Altan ha creato storie a fumetti per un pubblico adulto e realizzato le vignette di alcuni libri di Gianni Rodari. Decennale è la sua collaborazione con le riviste  L’Espresso, Panorama e il quotidiano La Repubblica per il quale disegna vignette di satira politica.

Marco Bagnoli

Nato a Firenze nel 1949, vive tra Empoli e Naitntal in India. L’artista ha seguito un percorso del tutto personale realizzando installazioni site specific in luoghi di eccezionale valore artistico e architettonico, religioso e spirituale. Marco Bagnoli è presente da anni nelle grandi mostre internazionali, come la Biennale di Venezia (1982, 1993, 1997) e Documenta a Kassel del 1982 e 1992.

Luciano Berti

Luciano Berti (Firenze, 1922 – 2010) è stato uno storico dell’arte italiano direttore e sorprintendente della Galleria degli Uffizi, e dopo il pensionamento, presidente per lunghi anni del Museo di Casa Buonarroti. Lavorò in varie soprintendenze. Fu direttore del Bargello durante l’alluvione di Firenze del 1966 e direttore degli Uffizi dal 1969 fino alla pensione, nel 1987. Contemporaneamente fu anche sovrintendente ai beni artistici e storici di Firenze.

Gianni Biagi

Laureato in Architettura, ha diretto gli uffici dell’urbanistica dei comuni di Signa, Campi Bisanzio e Sesto Fiorentino.  Dal 1991 è stato consigliere del Quartiere 3 svolgendo mansioni di capogruppo; è stato consigliere comunale dal 1991 al 1995; dal 1996 al 1998 è stato responsabile del programma di area nella segreteria dell’Unione Metropolitana Fiorentina del PDS.

Marco Brizzi

Marco Brizzi è nato nel 1967, attualmente insegna Architectural Design alla California State University e Media alla Kent State University entrambe a Firenze. È il fondatore e presidente di Image, una società che mira a valorizzare il dialogo sul design attraverso una più vasta conoscenza delle questioni sui media nell’architettura.

Ilaria Buccioni

Ilaria Buccioni è nata a Firenze e porta avanti l’attività di famiglia della celebre Trattoria Sabatino situata nel quartiere di San Frediano. Ha tenuto viva la memoria storica della trattoria, ascoltando e custodendo per anni i racconti di parenti, clienti, amici, frequentatori della bottega e personaggi caratteristici della bottega.

Sylvano Bussotti

Compositore e interprete, pittore, letterato, scenografo, regista, costumista, attore. È nato a Firenze il 1° ottobre 1931. Dall’attività concertistica si sviluppa l’esperienza teatrale che lo ha portato a occuparsi di cinema e di televisione. Dal 1965 l’aspetto fondamentale della sua attività è costituito da spettacoli di teatro musicale, realizzati nell’ambito del BUSSOTTI OPERA BALLET, nome abbreviato in B.O.B. da lui fondato nel 1984.

Bruno Corà

Critico e storico d’arte, è docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Cassino. È autore di monografie e numerosi saggi critici sull’arte contemporanea e ha curato varie Biennali Internazionali. Attualmente è Direttore artistico del Museo d’Arte Contemporanea della Spezia.

Susanna Cressati

Nata a Palmanova (Udine) 1951. Studi classici. Dopo 25 anni di lavoro, si chiude alle spalle la porta della redazione toscana dell’Unità e restituisce la chiave. Ricomincia da capo, cercando nuovi territori di formazione e lavoro. Insegna all’Università e alle superiori. A Toscana Notizie (l’agenzia regionale di informazione) comincia nel 2004  e finisce nel 2014 come direttore.

Nino Filastò

Nino Filastò, scrittore e avvocato, è nato a Firenze nel 1940, dove vive e lavora. È noto per essere stato il difensore di Mario Vanni nel processo ai cosiddetti compagni di merende per delitti del Mostro di Firenze. Ha pubblicato diversi romanzi e racconti gialli, che sono stati tradotti in diversi paesi tra cui Germania, Francia, Spagna e Olanda.

Stefano Giovannelli

Direttore dell’Agenzia per la Promozione Economica della Regione Toscana. Per quasi trent’anni ha lavorato per le Nazioni Unite, occupandosi di sviluppo industriale e promozione del investimenti. La sua attività gli ha permesso di conoscere da vicino i Paesi in via di sviluppo dell’area del Mediterraneo, dell’Asia e dell’Africa.  È stato professore a contratto presso la facoltà di Economia dell’Università di Ferrara. Il nuovo fiore è il suo primo romanzo.

Maria Flora Giubilei

Storica dell’arte, dal 2001 è il direttore dei Musei di Nervi – Galleria d’Arte Moderna, Raccolte Frugone e Museo Luxor; dei primi due ha curato gli ordinamenti, gli aspetti museologici e pubblicato i cataloghi generali. Co-curatrice di due collane di libri d’arte con racconti e illustrazioni per bambini, autrice di saggi sulla storia delle arti italiane dalla prima metà del XIX alla contemporaneità, ha partecipato a numerosi convegni, seminari ed eventi culturali.

Ezio Godoli

Ezio Godoli è nato a Bologna nel 1945, è professore ordinario di Storia dell’architettura contemporanea e della città presso l’Università degli Studi di Firenze. Dal 2002 è stato responsabile scientifico di gruppi di ricercatori dell’Università di Firenze impegnati in progetti di ricerca finanziati dalla comunità europea sull’architettura del XIX e XX secolo nell’area mediterranea e sull’opera degli architetti europei fuori d’Europa.

Adolfo Lippi

Adolfo Lippi, nato a Viareggio nel 1940 è giornalista, scrittore e regista. Formatosi in Toscana, in giornali quali “Il Telegrafo” di Livorno e “Politica” di Firenze, si è trasferito ancora giovane a Roma dove ha collaborato a “Il Mondo” e ad altre numerose testate. Per quarant’anni ha lavorato in RAI. È stato consigliere d’amministrazione dell’Ente Gestione Cinema e del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Mario Lodi

Mario Lodi  è stato un pedagogista, scrittore e insegnante italiano. Le sue metodologie educative furono inizialmente ispirate a quelle di Célestin Freinet, seguendo un indirizzo che lo fece diventare esponente del Movimento di cooperazione educativa. Nel contatto quotidiano con i bambini, Lodi ha ridisegnato il valore educativo della scuola, cambiandone aspetti e metodologie. Ha scritto libri con i suoi allievi e saggi che documentano le sue esperienze pedagogiche. Ha fondato la Casa delle Arti e del Gioco, un laboratorio dove si sperimentano, con la guida di esperti, tutti i linguaggi dell’uomo.

Emanuele Luzzati

Emanuele Luzzati, nato a Genova nel 1921, è stato scenografo, costumista, illustratore, scrittore, ceramista e decoratore, autore di cinema d’animazione. Nel 1961 è tra i fondatori la Compagnia dei Quattro. Nel 1972 espone alla Biennale di Venezia nella sezione Grafica Sperimentale nel 1972 e fonda il Teatro della Tosse nel 1975. Nel 1990 inizia la collaborazione con Paolo Poli.  Muore a Genova il 26 gennaio 2007.

Marco Mazzi

Marco Mazzi nato a Firenze nel 1980, è un saggista, teorico dell’arte e visual artist che vive e lavora a Tokyo. Ha curato la pubblicazione di diversi libri sulla poesia giapponese contemporanea. Ha tenuto diverse mostre e nel 2008 Mazzi ha fondato Relational Cinema Association in collaborazione con l’università Waseda di Tokyo. Nel 2010 Mazzi ha girato il film documentario Kiju Yoshida and a Vision of Fear.

Neri Marcorè

Neri Marcorè è un attore, conduttore televisivo, doppiatore e imitatore italiano. Debutta da giovanissimo in programmi radiofonici e televisivi; si dedica inoltre al teatro ed è celebre per le sue imitazioni di personaggi famosi nel mondo dello spettacolo e della politica, che porterà sulle scene di celebri trasmissioni televisive come “Il Pippo Kennedy Show”. È direttore artistico del Teatro delle api di Porto Sant’Elpidio.

Tomaso Montanari

Professore ordinario di Storia dell’arte moderna all’Università degli Studi di Napoli Federico II, dopo aver collaborato a “Il Fatto Quotidiano” e al “Corriere del Mezzogiorno”, dal novembre 2014 scrive su “Repubblica”. Nel giugno 2016 diventa consigliere speciale del neo sindaco di Roma, Virginia Raggi e di Lorenzo Falchi, eletto sindaco del comune di Sesto Fiorentino.

Marco Mendogni

Marco Mendogni, nato a Parma il 18 maggio 1953, è storico d’arte per diletto; i suoi studi universitari e la professione si sono sviluppati nel settore delle scienze matematiche e fisiche applicate. Ha al suo attivo due romanzi: L’allegoria del terzo braccio (Il Fiorino, Modena 2004) e Oi Romanoi (Editografica, Rastignano 2008). Dagli studi preparatori del suo prossimo romanzo è nato il saggio Giannozzo e il rebus della tavola di Urbino.

Maurizio Nannucci

È nato a Firenze nel 1939, vive e lavora tra Firenze e il sud della Germania. Dopo aver studiato all’Accademia di Belle Arti a Firenze e a Berlino, ha lavorato per diversi anni con gruppi di teatro sperimentale, disegnando scenografie. Negli stessi anni ha partecipato alle sperimentazioni artistiche internazionali con gli artisti Fluxus e Concettuali. Nel 1968 fonda a Firenze la casa editrice Exempla e la Zona Archives Edizioni. Si interessa alla poesia visuale e collabora con lo studio “S 2F M” nella produzione di musica elettronica.

Antonio Natali

Antonio Natali è nato a Piombino nel 1951 è uno storico dell’arte, dal 15 giugno 2006 direttore della Galleria degli Uffizi dopo esser già stato direttore del Dipartimento di Studi sul Rinascimento, Manierismo e Arte Contemporanea dello stesso museo. Dal 2000 è professore a contratto in Museologia presso l’università di Perugia. Studia soprattutto argomenti di scultura e di pittura del Quattrocento e del Cinquecento toscano e molte delle più importanti mostre su questo argomento a Firenze sono state curate da lui.

Paolo Poli

Paolo Poli, nato a Firenze nel 1929, è una delle figure più note e amate del teatro italiano. Inizia il suo percorso artistico alla fine degli anni Quaranta, quando comincia a recitare nei teatri cittadini e ad apparire nelle trasmissioni di RAI Firenze. Nel corso degli anni Cinquanta concilia il lavoro di attore con gli studi universitari e dopo la laurea si reca a Genova per dedicarsi interamente al teatro. Realizza anche letture radiofoniche, dischi con canzoni, audiocassette. Superati gli ottanta anni, continua a realizzare commedie e ad apparire regolarmente in teatro.

Francesco ‘Pancho’ Pardi

Vive e lavora a Firenze. Laureato in Filosofia, ha insegnato Urbanistica all’Università di Firenze. A partire dal 2002 ha collaborato con i quotidiani “l’Unità”, “il Manifesto” e “Il Tirreno”. Come cittadino e senatore ha promosso molte iniziative di piazza contro le politiche del governo Berlusconi e in difesa della Costituzione.

Andrea Porcheddu

Critico teatrale dal 1988, ha scritto le sue recensioni per molte testate nazionali, on-line, cartacee, radio e tv. Ha collaborato con artisti italiani e stranieri a cui ha dedicato libri e saggi. Tiene corsi all’Università e laboratori di critica anche alla Biennale Teatro di Venezia. Ha scritto sceneggiature e due romanzi noir seguendo sempre le tracce di Federico Mila. Viaggia spesso, ma a casa a Roma.

Chiara Rapaccini

Chiara Rapaccini in arte RAP è nata a Firenze nel 1954. Si è trasferita nel 1978 a Roma dove vive attualmente. Ha esordito a 25 anni come illustratrice di libri per l’infanzia, tra il 1986 e il 1997 ha collaborato con diversi quotidiani.  Ha lavorato per diverse campagne pubblicitarie, ha disegnato numerosi manifesti per il teatro  e per il cinema. Negli ultimi vent’anni ha collaborato con alcune delle più autorevoli case editrici di letteratura per ragazzi.

Sergio Risaliti

Sergio Risaliti è storico dell’arte, ideatore e curatore di mostre e grandi eventi, scrittore e giornalista. È stato redattore di Flash Art a Milano dal 1992 al 1994. Molte sono state le mostre da lui qui organizzate. Collabora regolarmente con “Il Venerdì di Repubblica” e “Il Corriere Fiorentino”.

Marina Romiti

Marina Romiti è storica dell’arte, curatrice e autrice. Vive e lavora tra Firenze e Milano. Come curatrice ed esperta d’arte ha collaborato con istituzioni pubbliche e private per l’allestimento di mostre di arte antica e contemporanea nelle città di Parigi, Milano, Firenze, Parma, Siena. Come critica ha collaborato con “il Manifesto” e con “L’indice dei Libri del Mese”.  Tra il 1997 e il 2001 è stata assessore alla Cultura di Siena. Ha ideato il Museo d’Arte per Bambini “Bambimus”.

Marco Nereo Rotelli

Marco Nereo Rotelli è nato a Venezia nel 1955, dove si è laureato in Architettura nel 1982. Rotelli ha creato negli anni un’ interrelazione tra l’arte e le diverse discipline del sapere.  Nel 1996 realizza l’opera in omaggio al teatro La Fenice di Venezia. Gli anni successivi lo vedono impegnato su diversi fronti in Italia tra cui la partecipazione alla 54a Mostra Internazionale d’Arte la Biennale di Venezia.

Giorgio Scaramuzzino

È attore, regista e autore di letteratura per l’infanzia. Esperto in animazione teatrale e promozione alla lettura, lavora presso biblioteche e scuole. Sua è la voce di Harry Potter negli audiolibri. Ha elaborato con Altan spettacoli per ragazzi con protagonista la Pimpa. Ha messo in scena Come un romanzo di Daniel Pennac. Ha ideato il personaggio del Drago Gerardo.

Luca Scarlini

Luca Scarlini è nato a Firenze nel 1966, saggista, drammaturgo, traduttore si occupa di teatro contemporaneo e letteratura comparata. La sua opera in campo teatrale è estesa. Ha insegnato presso l’Università di Rohampton nel Surrey e in Brasile alla USP e alla Fondazione Penteado di San Paolo. Si occupa inoltre dell’opera di Giorgio Manganelli.

Ludovica Sebregondi

Storica dell’arte e curatrice di mostre, dal 1997 al 2002 è stata Capo Delegazione della Delegazione di Firenze del FAI, Fondo per l’Ambiente Italiano; il 15 ottobre 2007 è stata nominata socia dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze; dall’aprile 2014 è responsabile della Direzione scientifica della Fondazione Palazzo Strozzi. Dall’11 novembre 2014 fa parte del Consiglio di Amministrazione dell’Opera di Santa Croce di Firenze.

Virgilio Sieni

Coreografo e danzatore, è protagonista della danza contemporanea italiana a partire dai primi anni Ottanta. Il suo percorso comprende inoltre studi di arti visive, architettura, arti marziali. Dal 2003 Virgilio Sieni dirige a Firenze CANGO Cantieri Goldonetta e nel  2007  fonda l’Accademia sull’arte del gesto: un contesto innovativo rivolto sia a professionisti che a gruppi di neofiti della danza, dall’infanzia alla terza età. Dal 2013 è Direttore della Biennale Danza di Venezia.

Simone Siliani

Vive a Lavora a Firenze. È stato Assessore alla Cultura di Firenze, Presidente del Consiglio regionale della Toscana e Assessore alle Riforme Istituzionali, Cooperazione allo Sviluppo e Politiche Sociali della Regione Toscana. Giornalista pubblicista, è direttore della rivista on-line “Cultura Commestibile”.

Sergio Staino

Dopo la laurea in architettura, si dedica all’insegnamento e si stabilisce a Scandicci (Firenze). Successivamente si dedica al mondo dei fumetti debuttando con il personaggio di “Bobo”, ispirato a se stesso. Negli anni Ottanta collabora con alcuni quotidiani nazionali e pochi anni dopo fonda il settimanale “Tango” che porterà in televisione. Continua a collaborare con la televisione, il cinema e il teatro. Negli ultimi anni si è dedicato attivamente alla politica.

Annamaria Tossani

Giornalista enogastronomica, è stata una pioniera del genere nel 1976 con “Dove andiamo a cena stasera?”. Da circa sei anni conduce “Aspettando il TG” una trasmissione che si occupa di cucina in diretta su Italia 7, dove ospita cuochi che preparano dei piatti, ma anche giornalisti, storici, produttori. È coautrice con Ludovica Sebregondi del volume tra arte e cucina “La tavola del Pontormo”.

Alessandro Vezzosi

Critico d’arte, studioso di Leonardo da Vinci, artista ed esperto di studi interdisciplinari, è inoltre l’autore di centinaia di mostre, pubblicazioni e conferenze in Italia e all’estero su Leonardo da Vinci e il Rinascimento. È professore onorario all’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze. Riveste il ruolo di fondatore e direttore del Museo Ideale Leonardo da Vinci.

Marco Vichi

Scrive su riviste e quotidiani locali ed è stato il curatore di antologie come Città in nero e Delitti di provincia edite in Guanda. Ha esordito con numerosi racconti pubblicati su svariate riviste italiane.
Nel 2002 con Il Commissario Bordelli ha fatto la sua prima apparizione il commissario protagonista di una serie di polizieschi ambientati nella Firenze degli anni sessanta che riscuoterà un grande successo di pubblico.

This is a demo store for testing purposes — no orders shall be fulfilled. Rimuovi